Trending computerwindowswindows 10windows servercommand promptwindows xplinuxmacmicrosoftantivirus softwaresoftwareboot

Suggerimenti Per La Correzione Della Memorizzazione Nella Cache Nelle Applicazioni Windows

Ottieni le migliori prestazioni dal tuo computer. Clicca qui per ottimizzare il tuo PC in 3 semplici passaggi.

Ecco alcuni semplici suggerimenti che possono aiutarti a risolvere l’attuale problema di memorizzazione nella cache nelle app di Windows.La memorizzazione nella cache è un meccanismo per migliorare le prestazioni di qualsiasi tipo di servizio. Tecnicamente, la memorizzazione nella cache è generalmente un processo di archiviazione e accesso agli studi da una cache.

  • Scarica il codice di consegna — — 23,7 KB
  • Presentazione

    Windows possiede una cache di file?

    Per impostazione predefinita, Windows registra i dati dei file scansionati dai dischi e inoltre scritti sui dischi. Ciò significa che legge i dati del file di scansione da un’area della memoria di sistema nota come cache di archiviazione dei file di array e non dal nostro disco rigido materiale.

    Recentemente, una grande azienda insieme a un’applicazione aziendale che utilizza una sorta di GUI front-end il cui livello intermedio include servizi Web e quindi l’applicazione esperta di raccolta di database rallentamenti, ad esempio ogni volta che sei connesso a connessioni di rete più lente. H 256.000 guasti. La profilazione, sebbene funzioni sia stato riscontrato che la maggior parte dei dati esatti che pensavamo dovessero essere restituiti non sempre hanno bisogno di essere restituiti spesso, quindi è stato deciso di esaminare finalmente l’utilizzo della profilazione anche della memorizzazione nella cache dei dati qui per accelerare questo processo specifico .

    Sebbene ci sia un’enorme quantità di informazioni là fuori sul funzionamento della memorizzazione nella cache per grandi applicazioni software Web ASP.NET, non sono stato in grado di trovare nulla per le applicazioni WinForms. Durante la ricerca di newsgroup C#, e quindi servizi online, ho iniziato a capire come implementare la memorizzazione nella cache in un invio di moduli .NET e mi sono imbattuto in ciascuno di questi utili progetti che accompagnano questo articolo. Dato dove l’ho trovato interessante, non sul mercato per menzionare che di solito non sono l’unica persona che cerca di raggiungere il progetto, posterò qui il progetto, il codice e le informazioni accumulate per uso pubblico.

    Tieni presente che ho provato solo la piattaforma .NET e C# in cui dicembre 2003 (cioè luglio 2004) ma puoi sicuramente trovare bug solo all’interno dell’architettura. Se è così, faccelo sapere così posso:< /p >

    1. Aggiorna l’articolo con
    2. migliora la tua intelligenza 🙂

    Velocizza il tuo PC in pochi minuti

    Hai un computer che non è veloce come una volta? Potrebbe essere il momento di un aggiornamento. Restoro è il software di ottimizzazione per PC più potente e facile da usare disponibile. Scansionerà rapidamente l'intero sistema, troverà eventuali errori o problemi e li risolverà con un solo clic. Ciò significa tempi di avvio più rapidi, prestazioni migliori, meno arresti anomali, il tutto senza dover passare ore su Google cercando di capire da soli come risolvere questi problemi! Fai clic qui ora per provare questo straordinario strumento di riparazione:

  • 1. Scarica e installa il software Reimage
  • 2. Apri il programma e fai clic su "Ripristina PC"
  • 3. Segui le istruzioni sullo schermo per completare il processo di ripristino

  • Questo è uno dei miei primi articoli, spero che la tua famiglia si diverta….

    Contesto

    Le seguenti risorse erano contenute (in nessun ordine particolare, coinvolte nel corso) quando si considerava l’implementazione della memorizzazione nella cache:

  • Invalidazione di un nuovo elemento specifico nella cache dell’applicazione Web ASP.NET di SQL Server.
  • Memorizzazione nella cache delle cifre .NET.
  • Guida all’architettura della memorizzazione nella cache per le applicazioni .NET Framework.
  • Quali sono questi diversi tipi di memorizzazione nella cache?

    Caching Web (browser/proxy/gateway): la memorizzazione nella cache di browser, proxy e gateway lavora in modo diverso, ma condividono la stessa ricerca: per moderare tutto il traffico di rete e quindi la latenza.Memorizzazione nella cache dei dati:Cache dell’applicazione/output:Cache distribuita:

    Il filo conduttore di fondo è che continuare a lavorare in relazione alla “Caching Architecture Guide for .NET Framework Applications” è assolutamente essenziale nel caso si voglia approfondire la tua conoscenza e i concetti di memorizzazione nella cache.

    Con codice

    Schema

  • Implementare un sistema web online semplice e pulito per comunicare con l’archivio file Northwind tramite una piccola DLL per accedere ai dati e visualizzare questi risultati del regno in DataGrid in WinForm.
  • Alla terza richiesta di dati, viene calcolato un determinato tempo in tick per recuperare questo tipo di disco rigido dal database e viene creata una cache di archiviazione.
  • Qualsiasi chiamata valida a mettere in discussione i dati consentirà di recuperarli completamente dalla cache di archiviazione. in
  • Quando la cache di memoria scade, direi che i dati verranno recuperati da un nuovo database per essere aggiornati nel momento in cui vengono recuperati e una sorta di cache verrà inventata di nuovo.
  • Quando si dice che i dati della tabella del cliente sono stati modificati, tutte le cache vengono notificate, esaurite, ripristinate e i dettagli del nuovo record vengono visualizzati nella griglia.
  • spazi dei nomi

    In find per concedere l’accesso all’oggetto principale Cache, dobbiamo ammettere determinati spazi dei nomi.

  • System.Web – ci consente di utilizzare il livello HttpRuntime, che in realtà “fornisce un insieme di servizi di insegnamento ASP.NET per l’applicazione” (per gentile concessione di MSDN).

    e

  • System.Web.Caching – È possibile utilizzare un particolare contratto CacheItemRemovedCallback, che consente alla cache di archiviazione di notificare all’applicazione i vantaggi.
  • Codice

    Suppongo che tu abbia già compreso le basi principali dell’aggiunta di un database, della pubblicazione di servizi Web, Winform, ecc. Quindi seguirò e spiegherò uno specifico codice di memorizzazione nella cache. Se qualcuno vuole che tutti affrontino questo argomento, lo condividerò più tardi.

    Per utilizzare la cache in un programma WinForms, dobbiamo creare un’istanza di tutta la cache. Nelle applicazioni ASP.NET, lo facciamo gratuitamente e semplicemente chiamiamo:

    Cache.Add(Cache.Add("Chiave1", "Valore 1", null, DateTime.Now.AddSeconds(60),TimeSpan.Zero, CacheItemPriority.High, onRemove)

    caching nell'applicazione Windows

    Ma in un’applicazione WinForms non avrai bisogno di un contesto per questo, ora devo crearne uno personalmente. Per ottenere questo, utilizziamo ciascuna delle nostre classi HttpRuntime nello spazio dei nomi System.Web. Abbiamo anche bisogno di implementare il tuo nuovo oggetto FileWatcher (ne parleremo più avanti).

    Cosa può essere la memorizzazione nella cache nel sistema operativo?

    La memorizzazione nella cache (pronunciato “caching”) può essere il processo di ricerca del percorso più desiderabile per i dati in tutta la cache. La cache di memoria è un’ottima area di archiviazione temporanea. Ad esempio, i file particolari che controlli automaticamente mentre navighi in Internet vengono raccolti sul tuo disco rigido in una sottodirectory cache affidabile nella tua directory utente.

    Nel nostro caso, li facciamo tutti, direi l’evento Form_Load.

    privato vuoto Form1_Load(mittente dell’oggetto, System.EventArgs e) HttpRuntime httpRT = progressivo HttpRuntime(); FileWatcherClass fd = contemporaneo FileWatcherClass(@”c:cust_changed.txt”); Fd .OnFileChange += nuovo WindowsApplication1.FileWatcherClass.FileChange(this.FileHasChanged);

    Classe FileWatcher

    Questa classificazione è considerata una ClasscherClass FileWat passata in .cs e correttamente acquisita utilizzando la “Guida all’architettura della cache per le applicazioni .NET Framework” di Microsoft. Richiede un buon parametro solido associato al costruttore, che è sempre il file monitor. Si noti che questo file a sua volta deve già esistere. Quando il nostro osservatore rileva le modifiche a questo documento, viene restituito un delegato, che vicino al nostro caso cancella la vecchia cache dello spazio di archiviazione e la ricostruisce con i nuovi dati effettivi.

    Oggetto nella cache

    Una volta che la modalità è stata indubbiamente caricata, il seguente codice di mantenimento viene eseguito su di te, il pulsante “Carica”:

    se(DataCacheGrid != null)    if(!GetCaching())        aggiornare i dati();diverso    aggiornare i dati();dataGrid1.DataSource è in realtà un DataCacheGrid; 

    caching all'interno dell'applicazione Windows

    Abbiamo dichiarato un elemento DataCacheGrid in movimento assoluto che verrà utilizzato per conservare i nostri dati ricevuti dal servizio web. Se distinti scala a null, allora chiamiamo il metodo refreshdata() per puntare al database, che dopo un po’ di tempo fa:

    Il tuo computer è lento e inaffidabile? Ti dà il temuto Blue Screen of Death? Non temere, il tuo salvatore è arrivato nella forma del Reimage.

    Caching In Windows Application
    Cache No Aplicativo Do Windows
    Buforowanie W Aplikacji Windows
    Keshirovanie V Prilozhenii Windows
    Windows 응용 프로그램에서 캐싱
    Almacenamiento En Cache En La Aplicacion De Windows
    Caching In Windows Toepassing
    Mise En Cache Dans L Application Windows
    Cachelagring I Windows Applikationen
    Caching In Windows Anwendung